Sede di Martinsicuro

Lun 9:30-19:00
Mar 9:30-19:00
Merc 9:30-19:00
Gio 9:30-19:00
Ven 9:30-19:00
Sab 9:00-14:00
Dom Chiuso
0861 711647 WhatsApp 3319883920

Sede di Montesilvano

Lun 9:00-13:00 | 15:00-20:00
Mar 9:00-13:00 | 15:00-20:00
Merc 9:00-13:00 | 15:00-20:00
Gio 9:00-13:00 | 15:00-20:00
Ven 9:00-20:00
Sab 9:00-13:00
Dom Chiuso
085 4454337 WhatsApp 334.9410979
info.pescara@centroavanguardia.it

Sede di Sulmona

Lun 9:00-19:00
Mar 9:00-19:00
Merc 9:00-19:00
Gio 9:00-19:00
Ven 9:00-19:00
Sab 9:00-13:00
Dom Chiuso
0864 251345
info.sulmona@centroavanguardia.it
Welcome to MedicalPress a Premium Medical Theme
Title Image

Come lavare i denti: consigli per farlo correttamente

Come lavare i denti: consigli per farlo correttamente

In questo articolo la dott.ssa Aurora Berardinelli Shadia, igienista dentale del centro Avanguardia di Martinsicuro, risponde ad una delle domande ricorrenti: come lavare i denti?

“….Dottore perchè ho le carie se lavo i denti quasi tutti i giorni?….”

“Ma quante volte al giorno bisogna lavarli?”

“Per quanto tempo e in che modo? E’ bene farlo subito dopo i pasti?”

Pulire i denti sembra una operazione banale che tutti eseguono fin da bambini, ma non è così. La maggior parte delle persone si prende cura del proprio sorriso in modo sbagliato favorendo l’accumulo di placca e tartaro e quindi facilitando l’insorgere di disturbi come infiammazioni alle gengive e carie.

Quante volte al giorno?

La prima cruciale domanda a cui rispondere è: quante volte al giorno bisogna lavare i denti? L’indicazione che in genere viene data è di tre volte, in rapporto ai pasti principali. In realtà potrebbe essere ancora più motivata ed esaustiva la risposta ad un’altra domanda importante che ne consegue: quando bisogna lavare i denti? Sintetizzando, i denti vanno lavati dopo ogni pasto, mediamente tre volte al giorno.

Come lavare i denti correttamente?

La seconda domanda fa riferimento al vero tema dell’igiene orale domiciliare, ovvero, in che modo devo lavare i denti? Infatti grazie alla tecnica corretta per ogni tipologia si presuppone una sistematicità di procedimento che deve comprendere tutte le superfici dentali. Così facendo non si ottiene solo una piacevole sensazione di bocca fresca, ma un’arma più efficace per prevenire carie e disturbi gengivali.

Ecco perché è bene imparare a lavarli nel modo corretto lasciandosi consigliare e guidare dai nostri esperti igienisti.
Ovviamente buoni risultati dipendono anche dalla scelta dei giusti strumenti: spazzolino, dentifricio, scovolino, filo interdentale, collutorio, selezionando la qualità e le esigenze personali.

È importante inoltre una considerazione in merito al momento in cui lavare i denti. L’abitudine di lavarsi i denti subito dopo aver mangiato può risultare dannosa, specialmente dopo aver ingerito alimenti acidi come gli agrumi: lo spazzolino comporta uno stress meccanico sulla superficie del dente già esposto allo stress acido del presunto alimento.

Per questi motivi è indispensabile prenotare visite periodiche dal proprio dentista per effettuare un controllo ed una verifica delle proprie abitudini di igiene orale.

Dott.ssa Aurora Berardinelli Shadia